LIBRERIA ANTIQUARIA PRANDI snc

La nostra libreria nasce nell’aprile 1926 col nome “Libreria Nironi e Prandi” in Via Cavallotti (l’attuale via Crispi) con Arturo Nironi al reparto cancelleria e Giacomo Prandi a curare il settore libri. Il primo Catalogo di “libri antichi e moderni” a cura di un giovane Dino Prandi (1915-2004) è dell’aprile 1937 e, in breve tempo, il reparto d’antiquariato acquista sempre più importanza e una certa fama nell’ambiente culturale italiano. Nel 1947 Dino Prandi è tra i fondatori del Circolo dei Librai Antiquari Italiani (che diverrà successivamente A.L.A.I. Associazione Librai Antiquari Italiani) che comprendeva allora le venti tra le più importanti librerie antiquarie dell’epoca. Nel dicembre del 1953 appare il primo Catalogo con cento acqueforti italiane dell’800, come supplemento al catalogo di libri n.°70. È il nostro primo Catalogo di grafica cui seguiranno annualmente altri fino a giungere al dicembre 1961 quando la pubblicazione avrà, circa, la forma attuale: un Catalogo annuale di grafica d’Arte affiancato da un altro dedicato per lo più a “libri illustrati da Artisti moderni italiani e stranieri”. Dall’Ottobre 1967 la libreria si è trasferita nell’attuale sede di Viale Timavo 75 con la denominazione di “Libreria Antiquaria Prandi”. Oggi abbiamo superato il traguardo di oltre cinquanta cataloghi di grafica pubblicati, senza contare gli innumerevoli relativi ai libri e quelli dedicati a mostre collettive o d’artisti singoli.